Theme Page

OUR BLOG
post-thumb
CORONAVIRUS – ATTIVITÀ SOSPESE

AVVISO, 1 Marzo 2020

Cari Soci,
A seguito di una specifica all’Ordinanza Ministeriale e Regionale, pubblicata in data 27 febbraio 2020, purtroppo, le attività saranno sospese anche per la prossima settimana (dal 2 al 6 marzo).

Read more
post-thumb
CORONAVIRUS – ATTIVITÀ SOSPESE

AVVISO, 23 Febbraio 2020

A seguito dell’Ordinanza Regionale con le misure restrittive a causa del Coronavirus, le attività dell’ASSOCIAZIONE MOVIMENTE sono sospese fino a nuovi provvedimenti.

Read more
post-thumb
SEMINARIO PUBBLICO CON BASIL GLAZER | 22 SETTEMBRE 2019

“INTEGRARE L’AZIONE FUNZIONALE DEI MUSCOLI FACILITA IL MOVIMENTO DELLO SCHELETRO E DELL’INTERO ORGANISMO”

Uno dei principi fondamentali del Metodo Feldenkrais® è che attraverso lo scheletro avviene la modalità più efficace di trasmissione del movimento.
Quando lo scheletro si muove, i muscoli si rilasciano e si contraggono in misura proporzionata al movimento dello scheletro. Spesso però i muscoli non rispondono in modo così preciso, e perciò il movimento funzionale risulta parzialmente limitato.

In questo seminario osserveremo e sperimenteremo movimenti che collegano e integrano il movimento dello scheletro e i movimenti neurologicamente appropriati dei muscoli e di altri tessuti molli, costituendo insieme un unico movimento funzionale.

Basil Glazer
Trainer riconosciuto dagli organismi internazionali Feldenkrais®.
Diplomato ad Amherst (USA) nel 1983, ha una lunga esperienza di insegnamento ad allievi di tutti i tipi, inclusi bambini e adulti con handicap multipli e ritardo psicomotorio, atleti, artisti, maestri e allievi di arti marziali (judo e jiu-jitsu).
E’ direttore e docente in corsi di formazione in tutto il mondo, inclusa l’Italia. Insegna il metodo al pubblico nel suo studio di Gerusalemme. Chi ha lavorato con lui ha potuto apprezzare l’organicità, la precisione, la finezza delle sue spiegazioni e istruzioni.
Secondo Ruthy Alon, Basil Glazer è uno degli insegnanti che più si avvicina allo stile di Moshe Feldenkrais nel suo modo delicato e sicuro di toccare e muovere le persone.

Quando
22 settembre 2019 dalle 0re 10.00 alle ore 17.30

Sede del seminario
Scuole Elementari – Via Petrarca, 7- c/o Salone Scuola Ballo Cologno Monzese (MI) (clicca qui per vedere dove siamo)

Partecipazione al seminario
Contributo di partecipazione: 120 euro per i soci; 100 euro per i soci disabili;
Quota associativa: 20 euro.

Pagamenti
– bonifico bancario
IBAN: IT30I0521632970000000004418
Causale: “Cognome Nome” del partecipante – “Basil Glazer

– Assegno bancario intestato ad “Associazione Culturale Movimente

Telefonare al numero 347 34 28 553 per concordare un appuntamento con la segreteria.

Richiedi maggiori informazioni.

Read more
post-thumb
Vederci meglio: educare gli occhi a buone abitudini visive – 21 aprile

Vederci meglio: educare gli occhi a buone abitudini visive con i Metodi Bates e Feldenkrais®

Seminario pratico di Metodo Bates e Metodo Feldenkrais®:
sperimentare la possibilità di rilassare e migliorare in modo naturale la funzionalità visiva, di alleviare o di eliminare tensioni a livello oculare e fisico, riconoscendo i meccanismi che determinano lo sforzo di vedere

Gli occhi non sono una parte staccata dal tutto, essi sono collegati a tutti i processi vitali dell’organismo. La visione risulta così una funzione molto complessa che coinvolge la totalità dell’individuo. Il metodo Bates, elaborato agli inizi del 900 dall’oculista statunitense W. H. Bates, si fonda sull’unità corpo e mente ed interpreta il disturbo visivo come un segnale di squilibrio generale dal quale partire per comprendere i meccanismi che condizionano la mente e gli occhi.

Praticando il metodo tutti possono imparare come migliorare e mantenere in salute il proprio sistema visivo, recuperare la propria visione naturale aprendosi ad una percezione più ampia e rilassata.

Nel corso del seminario verranno proposte alcune pratiche del Metodo Bates per sperimentare la possibilità di rilassare e migliorare in modo naturale la funzionalità visiva, di alleviare o di eliminare tensioni a livello oculare e fisico riconoscendo i meccanismi che determinano lo sforzo di vedere.

Strumento per accedere a questa consapevolezza oltre il Metodo Bates è il Metodo Feldenkrais®, un sistema di autoapprendimento creato dallo scienziato ebreo russo Moshè Feldenkrais (1904-1984). Quando il corpo migliora in armonia e flessibilità lo stesso accade anche per il sistema visivo.

Il seminario è adatto a tutti!
In particolare:

  • per chi ha già disturbi visivi come miopia, presbiopia, astigmatismo, strabismo, ecc…;
  • per chi accusa affaticamento visivo, bruciore, tensione, secchezza, mal di testa da stress visivo;
  • per persone che desiderano fare prevenzione imparando a gestire autonomamente pratiche salutari per gli occhi e per il corpo;
  • per persone che lavorano al computer o svolgono mansioni ad alta richiesta visiva;
  • per chi accusa rigidità e tensioni muscolari alla colonna e alla cervicale;
  • per chi sceglie di non subire passivamente le lenti correttive e vuole regolarne l’uso;
  • per mantenere o recuperare la propria visione naturale e stare bene con i propri occhi;
  • ai genitori, educatori, operatori olistici per comprendere le potenzialità di questo lavoro e diffonderlo nel proprio ambiente

Insegnante
Stefania Romagnoli, insegnante di M. Feldenkrais® e M. Bates, certificata da AIEV (Associazione Italiana Educazione Visiva)

Quando:
21 aprile dalle ore 9,30 alle 13,00.

Sede:
palestrina di Via Pascoli, 29 – Ingr. Via Neruda (guarda qui dove siamo)

Costi:
Soci: 25 euro; Non soci: 30 euro

NB: I pagamenti possono essere effettuati direttamente agli insegnanti o, venendo un po’ prima, direttamente il giorno del seminario.
Posti limitati!
Compila il modulo d’iscrizione oppure richiedi maggiori informazioni.

Read more
post-thumb
Rallentare l’orologio biologico – 14 aprile 2018

“Rallentare l’orologio biologico”
5
^ di 6 incontri di naturopatia

“la medicina è in te e non la usi, la malattia viene da te stesso e non te ne accorgi” (Hzarat Ali)

Continuano gli incontri teorico-esperienziali di naturopatia per ‘dare vita agli anni‘ e non ‘gli anni alla vita‘.
Tutti vogliamo vivere a lungo, ma soprattutto vivere bene: impariamo quindi a prenderci cura e responsabilità di noi stessi, seguendo uno stile di vita più naturale possibile in sintonia con la natura. Non partiamo alla ricerca della “Fonte della Giovinezza” e non facciamo nessun Patto con Diavolo. L’obbiettivo che ci prefiggiamo è rallentare l’orologio biologico.
Il programma completo di tutto il ciclo è il seguente:

  • 1^ incontro: l’età è solo un numero: età anagrafica e biologica. Più puliti più longevi: la disintossicazione e l’equilibrio acido basico
  • 2^ incontro: utilizziamo il giusto carburante, i nutrienti che allungano la vita, l’importanza del movimento
  • 3^ incontro: lo stomaco è un “sacco sensibile”, i reni sono gli organi della fiducia: rimedi per stare meglio
  • 4^ incontro: il cervello e la connessione con l’intestino: benessere, nutrizione, piante utili
  • 5^ incontro: la salute degli occhi, pelle perfetta e ginnastica anti rughe
  • 6^ incontro: gestire lo stress: rimedi naturali per il Buon Umore e tecniche di respirazione, rilassamento profondo, meditazione e pensiero positivo (ANNULLATO)

Insegnante
Daniela Ricciardi, insegnante Yoga e naturopata

Quando:
5^ incontro: il 14 aprile 2018 dalle 17 alle 19.
Sede:
Via Liguria presso la scuola di danza classica (clicca qui per vedere dove siamo)

Costi:
Soci: 15 euro; Non soci: 25 euro

Pagamenti:
– bonifico bancario
IBAN: IT30I0521632970000000004418
Causale: “Cognome Nome” del partecipante — “OROL BIO 14 apr”
– Assegno bancario intestato all’Associazione da portare in sede negli orari di segreteria o previo appuntamento (via telefono o e-mail)

Compila il modulo d’iscrizione oppure richiedi maggiori informazioni.

 

NOTE GENERALI
Nei costi è compresa la fornitura di tutti i materiali utili per lo svolgimento dei corsi (tappetini,cuscini…). Si consiglia l’uso di abiti comodi e a strati, un telo per non avere il contatto diretto con il tappetino, calze antiscivolo.

Read more
post-thumb
Buona Pasqua

I corsi di Metodo Feldenkrais, Ossa per la Vita, Yoga, Pilates, Ginnastica a corpo libero  chiudono per le festività pasquali dal 29 marzo al 6 aprile compresi (tranne i recuperi concordati).
L’Associazione Culturale MoviMente augura a tutti

BUONA PASQUA

Prossimi seminari:
14 aprile 17-19 | La salute della pelle con la ginnastica antirughe e degli occhi. Seminario esperienziale | Iscrizioni qui 
21 aprile 9,30-13,00 | La salute degli occhi con il Metodi Bates e Feldenkrais  | Iscrizioni qui 

Il seminario del 12 maggio è annullato

 

Read more
post-thumb
M Feldenkrais con i rulli – 24 marzo

Quando i piedi si fanno sentire

Seminario pratico di Metodo Feldenkrais®, con l’utilizzo di rulli rigidi:
come condizionare il nostro intero sistema partendo dagli stimoli che provengono dai piedi e come scoprire il loro collegamento con gamba, ginocchio, anca, colonna vertebrale fino alla testa

Tutti siamo interessati alla buona postura e spesso la cerchiamo nelle spalle e nella colonna vertebrale ignorando che tutto ha inizio nel rapporto dei piedi con la terra. I nostri piedi “civilizzati” imprigionati nelle scarpe e abituati a camminare su superfici piatte e cementificate tendono a comportarsi come fossero dei ferri da stiro!
Eppure, se siamo stati progettati con una struttura del piede tanto complessa, un vero e proprio gioiello di architettura, formata da 26 ossa, 33 articolazioni, 20 muscoli e 114 legamenti, una ragione ci sarà.

In condizioni normali il piede non dà segno di sé, mentre se si fa “sentire” significa che qualcosa interferisce col suo normale funzionamento alterando il movimento, la deambulazione e la postura dell’intero corpo.

 Durante il seminario saranno proposte delle sequenze di movimento e si farà pratica anche con l’ausilio di rulli rigidi. Partendo dagli stimoli che provengono dal piede ci si potrà rendere conto di come sia possibile condizionare positivamente il nostro intero sistema. Il piede, collegandosi con le altre strutture della gamba, del ginocchio e dell’anca, raggiunge la colonna vertebrale fino alla testa, influenzando tutto l’organismo. 

 

 

Insegnante
Daniela Ranieri, insegnante di M. Feldenkrais e Ossa per la Vita

Quando:
24 marzo 2018 dalle ore 17 alle 19.

Sede:
palestrina di Via Pascoli, 29 – Ingr. Via Neruda (guarda qui dove siamo)

Costi:
Soci: 15 euro; Non soci: 25 euro

NB: I pagamenti possono essere effettuati direttamente agli insegnanti o, venendo un po’ prima, direttamente il giorno del seminario.
Posti limitati!
Compila il modulo d’iscrizione oppure richiedi maggiori informazioni.

Scopri l’elenco e il calendario dei prossimi seminari qui
Read more
post-thumb
Campane tibetane con tamburi – 18 febbraio 2018

Ritorna il seminario di campane tibetane! Ultimo incontro!

Una favola africana narra che il suono del tamburo è nato con le origini della Vita umana, quando il ritmo del battito della Terra riempì l’aria del suo spirito ed entrò nel corpo degli uomini.
Questo battito portò alla creazione del tamburo come richiamo al pulsare del battito di Madre Terra.
La percussione dei tamburi riproduce le stesse lunghezze d’onda del battito cardiaco.
Il suono del tamburo accompagnato alle frequenze armoniche delle campane tibetane induce a livello cerebrale:
le onde alfa, che hanno una frequenza compresa tra i 7 e 13 Hz e che sono associate a uno stato di coscienza vigile, ma rilassata.
La mente, calma e ricettiva, è concentrata sulla soluzione di problemi esterni, o sul raggiungimento di uno stato meditativo leggero.
le one theta, che hanno una frequenza compresa tra i 3 e 7 Hz e che e sono proprie del cervello quando impegnato in attività di immaginazione, visualizzazione, ispirazione creativa, all’intuizione.
Sono generalmente associate alla creatività e alle capacità artistiche

Il sistema corpo-mente-spirito possiede una sua frequenza naturale che viene facilmente alterata dall’interazione forzata con frequenze altamente inquinanti e disarmoniche quali quelle dell’inquinamento acustico o di quello elettromagnetico di TV, computer, cellulari…Anche i nostri pensieri e stati emozionali possono alterare pesantemente la nostra frequenza naturale.

Le frequenze armoniche delle campane tibetane associata alla percussione dei tamburi portano immediatamente il corpo in risonanza riuscendo a liberare blocchi e somatizzazioni anche profondi. Il corpo abbandona le tensioni muscolari facendo fluire l’energia che ristagna nella muscolatura contratta liberando eventuali blocchi energetici.

In generale, si sciolgono tensioni emotive e fisiche, si attenuano i disturbi del sonno, migliora la concentrazione, si recupera vitalità, e, soprattutto, si rinforza il proprio potenziale di autoguarigione.
 
Il battito incalzante delle percussioni genera un ritmo che ci porta all’essenza ancestrale della Vita e che ci ricollega alla Madre Terra. 
I nativi americani ritengono che il tamburo sia collegato ad uno spirito che lo abita e collegano questo strumento a tutto ciò che da vita nell’universo.
 

In questo video si può osservare come il suono (vibrazione, frequenza) influenzi la materia: http://www.youtube.com/watch?v=KurHB_fu_wE

Insegnante
Giuliano Annoni, operatore massaggio sonoro con campane tibetane gong

Quando:
18 febbraio 2018 dalle ore 17 alle 19.

Sede:
Salone Ballo di Via Petrarca 7 – Cologno Monzese (MI)

Costi:
Soci: 15 euro; Non soci: 25 euro

NB: I pagamenti possono essere effettuati direttamente agli insegnanti o, venendo un po’ prima, direttamente il giorno del seminario.
Compila il modulo d’iscrizione oppure richiedi maggiori informazioni.

Scopri l’elenco e il calendario dei prossimi seminari qui
Prossimo seminario:
M. FELDENKRAIS CON I RULLI | 24 MARZO 2018
Un’insolita lezione di M Feldenkrais in cui si utilizzeranno i rulli.
Causa elezioni il seminario del 3 marzo dell’orologio biologico è annullato.

 

Read more
post-thumb
Rallentare l’orologio biologico – 3 febbraio 2018

“Rallentare l’orologio biologico”
3
^ di 6 incontri di naturopatia

“la medicina è in te e non la usi, la malattia viene da te stesso e non te ne accorgi” (Hzarat Ali)

Continuano gli incontri teorico-esperienziali di naturopatia per ‘dare vita agli anni‘ e non ‘gli anni alla vita‘.
Tutti vogliamo vivere a lungo, ma soprattutto vivere bene: impariamo quindi a prenderci cura e responsabilità di noi stessi, seguendo uno stile di vita più naturale possibile in sintonia con la natura. Non partiamo alla ricerca della “Fonte della Giovinezza” e non facciamo nessun Patto con Diavolo. L’obbiettivo che ci prefiggiamo è rallentare l’orologio biologico.
Il programma completo di tutto il ciclo è il seguente:

  • 1^ incontro: l’età è solo un numero: età anagrafica e biologica. Più puliti più longevi: la disintossicazione e l’equilibrio acido basico
  • 2^ incontro: utilizziamo il giusto carburante, i nutrienti che allungano la vita, l’importanza del movimento
  • 3^ incontro: lo stomaco è un “sacco sensibile”, i reni sono gli organi della fiducia: rimedi per stare meglio
  • 4^ incontro: il cervello e la connessione con l’intestino: benessere, nutrizione, piante utili
  • 5^ incontro: la salute degli occhi, pelle perfetta e ginnastica anti rughe
  • 6^ incontro: gestire lo stress: rimedi naturali per il buon umore e tecniche di respirazione, rilassamento profondo, meditazione e pensiero positivo

Il calendario dei successivi 3 incontri del ciclo ‘Rallentare l’orologio biologico’ e di tutti gli altri seminari con le relative date qui

Insegnante
Daniela Ricciardi, insegnante Yoga e naturopata

Quando:
3^ incontro: il 3 febbraio 2018 dalle 17 alle 19.
Il calendario dei successivi 3 incontri del ciclo ‘Rallentare l’orologio biologico’ e di tutti gli altri seminari proposti è qui

Sede:
Sala riunioni di Via Pascoli 29 Ingresso Via Neruda (Via Neruda, 5) – Cologno Monzese (MI)

Costi:
Soci: 15 euro; Non soci: 25 euro

Pagamenti:
– bonifico bancario
IBAN: IT30I0521632970000000004418
Causale: “Cognome Nome” del partecipante — “OROL BIO 13 GEN”
– Assegno bancario intestato all’Associazione da portare in sede negli orari di segreteria o previo appuntamento (via telefono o e-mail)

Compila il modulo d’iscrizione oppure richiedi maggiori informazioni.

 

NOTE GENERALI
Nei costi è compresa la fornitura di tutti i materiali utili per lo svolgimento dei corsi (tappetini,cuscini…). Si consiglia l’uso di abiti comodi e a strati, un telo per non avere il contatto diretto con il tappetino, calze antiscivolo.
Read more
WordPress Backup